Jul
1
2015

“Della prima volta si hanno sempre buoni ricordi”.

La storia del FOTOLIBRO CEWE (www.cewe.it) è ricca di successo, tale da far si che il Dottor Rolf Hollander, CEO di Cewe, ne sia ancora fortemente colpito. Nel 2005, il Dr. Hollander e il suo team hanno preso una decisione le cui conseguenze, in quel momento, non potevano essere nemmeno lontanamente previste. Questo prodotto, non solo è cresciuto in maniera esponenziale, ma è diventato un mezzo di comunicazione sociale molto diffuso. Tutto questo venne realizzato sotto un marchio che è cresciuto ed oggi è diventato ben noto in tutta Europa. In esclusiva per noi il Dott Hollander rilascia un intervista ricordando le sue personali esperienze in questi ultimi dieci anni.

Foto: ®Cewe Fotostudio.

10-Jahre-CEWE-FOTOBUCH-Vorstandsvorsitzender-Dr-Rolf-Hollander-960x480Intervista con il Dr. Hollander, CEO di CEWE.

 

CEWE.it: Dottor Hollander, come si sente oggi, dopo dieci anni del FOTOLIBRO CEWE?

Dr Hollander: Tutto questo ci riempie di orgoglio. Non è stata una strada facile. In molti non erano inizialmente molto sicuri delle nostre scelte, soprattutto quando abbiamo deciso di fare di CEWE quello che oggi è: un marchio vero e proprio che non fornisce più solo servizi per terze parti.. Onestamente non avevamo idea che con questa decisione stessimo cambiando in modo così significativo l’azienda. Ci siamo ritrovati nel bel mezzo di una rivoluzione digitale che ha completamente trasformato il servizio di stampa fotografica classico, offrendo sfide completamente nuove. Tanti nostri concorrenti che hanno deciso di non cambiare hanno avuto grossi problemi.

Come ha fatto CEWE a prevedere questo cambiamento e a cavalcarlo con tanto successo?

Noi siamo sempre stati una società che è riuscita a mantenere i propri dipendenti sempre motivati e che ha sempre puntato sulla sua alta qualità tecnica nel campo del photofinishing, che è un mercato altamente competitivo. Ma abbiamo sempre avuto una grande apertura per l’innovazione, cercando di essere sempre i primi nel migliorare i nostri prodotti. Penso che questo fu il nostro grande vantaggio, ciò che sfruttammo nel 2005. Certamente ci è servito anche un certo pizzico di fortuna per essere al momento giusto e nel posto giusto.

Come fu la sua prima volta?

Intendete la prima volta, che ho ordinato un FOTOLIBRO?

Certo!

La prima volta rimarrà sempre in uno speciale angolino della nostra memoria. Potrebbe per esempio essere stato il primo campionato in un club sportivo o il primo incontro con l’amore della nostra vita. Il mio primo FOTOLIBRO CEWE è ancora fortemente impresso nella mia memoria. Era l’estate del 2005, quando mia moglie ed io eravamo a Rügen, un’isola nel nord est della Germania. Le foto che ho inserito nel FOTOLIBRO le ho ancora davanti agli occhi, come se fosse oggi.

Quali foto troviamo in un Suo FOTOLIBRO “tipo”?

Tutti i tipi di paesaggi, ma anche foto-ritratti della mia famiglia, tuttavia non sono mai dei classici “Selfies”. Ho un piccolo trucco, quando vedo qualcuno che fotografa sua moglie da sola, gli chiedo sempre se posso fotografarli entrambi insieme. Normalmente sono tutti felici di questa mia domanda. In cambio, subito dopo, quasi sempre loro fotografano noi.

Come sappiamo bene, Lei ama gli animali. Ha mai progettato un suo FOTOLIBRO dedicandolo interamente al suo amico a quattro zampe?

Certo! Nel 2006 abbiamo ricevuto la nostra cara Berta, una bellissima cagna Hovawart, quando era ancora un cucciolo. Solo per lei ci sono due interi FOTOLIBRI. Ogni volta che li riguardiamo il nostro cuore batte forte ancora per l’emozione di averla ricevuta.

Ha mai ricevuto un FOTOLIBRO in regalo?

Naturalmente. Abbiamo tre figli, e anche se sono già grandi abbiamo fatto molti lunghi viaggi insieme. Ad ogni rientro, ovviamente, si prepara un FOTOLIBRO. La cosa divertente è che loro lo hanno ordinato (da CEWE) e poi me lo hanno regalato! Questo era sempre un momento meraviglioso.

Quale è stato il momento più bello degli ultimi dieci anni che è racchiuso in un FOTOLIBRO CEWE?

Mi lasci solo un momento per pensarci. Ecco, un momento che mi ha toccato molto negli ultimi dieci anni è stato quando eravamo in viaggio a Parigi con i nostri nipotini. Eravamo a Disneyland con tutti e due. Abbiamo semplicemente scattato foto meravigliose. Per esempio abbiamo una bellissima foto nella quale siamo tutti vestiti da cowboy, compreso il cappello! Questo viaggio lo rifacciamo tutti insieme una volta l’anno da allora.

Quanto è importante per Lei personalmente un FOTOLIBRO CEWE?

I FOTOLIBRI CEWE sono parte integrante della famiglia Hollanderd. Nipotini, bambini, e tutti noi, prendiamo spesso i FOTOLIBRI dagli scaffali e li leggiamo e sfogliamo ancora ed ancora e ne gioiamo, rivivendo queste storie indimenticabili e momenti incomparabili.
Ma realizziamo anche spesso i CALENDARI CEWE. Da ogni viaggio inviamo delle CARTOLINE CEWE, per esempio ho appena inviato delle cartoline dal mio ultimo viaggio a Maiorca.

CEWE e FOTOLIBRI: come vede il loro futuro

I FOTOLIBRI CEWE sono una cosa autosostenibile. La gente li usa per conservare qualcosa che per loro è unico ed importante, che vogliono conservare anche per più di dieci anni. Proprio per questa ragione i FOTOLIBRI CEWE hanno ed avranno un valore sociale molto importante e questo darà la possibilità a CEWE di avere un riscontro economico importante.
Proprio a questo scopo, e cioè per rimanere i leader del mercato europeo siamo costantemente impegnati per poter mantenere altissima la qualità dei nostri prodotti e cerando sempre di ampliare la gamme dei servizi che offriamo. Effettuiamo molto spesso anche un upgrade del nostro software di ordinazione, sempre per dare al nostro cliente una performance sempre migliore. Inoltre abbiamo molto a cuore anche il nostro servizio clienti perché per noi il rapporto con i nostri clienti è assolutamente inestimabile.

Dr. Hollander, un’ultima domanda: quale sarà il suo prossimo FOTOLIBRO CEWE?

Non lo posso ancora dire con esattezza. Forse quello con il prossimo viaggio a Maiorca con mia moglie, ma ci sono cosí tante occasioni per cui vale la pena progettare un FOTOLIBRO CEWE. Che siano viaggi, eventi con la famiglia o un hobby: è sempre il momento giusto per progettare un libro personalizzato, e sempre importante sperimentare ancora ed ancora.

Grazie.

Lascia un Commento